Home » sana alimentazione » 8 Bevande alternative al caffè

8 Bevande alternative al caffè

Chi non ama il caffè per il suo gusto inconfondibile e per la carica unica che riesce ad infondere sorso dopo sorso? A volte però siamo costretti a limitare o ad abbandonare l’assunzione di caffè. Ecco allora alcune alternative che, sebbene non sostituiranno l’amato caffè, non vi faranno rimpiangere la classica tazzina del mattino:

1) Caffè di cicoria

Dalle radici della Cichorium Intybus, pulite, essiccate e poi sottoposte a torrefazione si ricava un’ottima bevanda alternativa al caffè non solo gustosa ma anche sana. Il caffè di cicoria è una bevanda naturalmente priva di caffeina e offre una serie di vantaggi tra cui: migliora la digestione, aiuta il lavoro del fegato, promuove la regolarità intestinale e tiene a bada gli zuccheri del sangue. Esistono diverse versioni di questo caffè: la polvere solubile che basta sciogliere in acqua calda e la macinatura delle radici di cicoria adatta alla classica moka.

2) Caffè d’orzo

Una bevanda molto apprezzata anche dai più piccoli è il caffè d’orzo che si ricava dall’orzo essiccato o tostato. Si può scegliere nella versione solubile da sciogliere in acqua, latte o bevanda vegetale oppure in quella per moka che si prepara come il più classico caffè. Si trova comunemente anche al bar e può quindi essere un’ottima alternativa anche quando si è fuori casa e si ha voglia di fare una pausa con una bevanda calda. Facilita la digestione e calma le infiammazioni della mucosa gastrica e intestinale perché non contiene caffeina. Ha un sapore delicato e rinfrescante con un retrogusto che ricorda i cereali.

Volendo esistono preparati che uniscono più ingredienti, come:

Biocoffree (ditta fior di loto, ingredienti: Orzo bio 38%, orzo maltizzato bio 27%, cicoria bio, segale bio 10%, fichi bio)

► Il caffè yannoh, una bevanda ottenuta dalla tostatura di vari cereali, in particolare orzo, cicoria e segale insieme alle ghiande. Migliora la digestione, è ipoglicemizzante, aumenta la concentrazione e dona energia, senza però provocare insonnia o agitazione poichè priva di caffeina. Favorisce la diuresi e la regolarità intestinale. Contiene glutine, quindi non può essere consumata da chi soffre di celiachia. Rispetto al caffè, più deciso e leggermente amarognolo.

3) Caffe’ verde

Il caffè verde è una bevanda ricavata dai comuni chicchi di caffè, che vengono però utilizzati ancora verdi e dunque non sottoposti a tostatura. Se ne ricava un estratto molto ricco di antiossidanti. Contiene una dose minore di caffeina, che viene rilasciata in modo lento e continuo. Così l’organismo la può assorbire in maniera graduale. Ha un pH meno acido rispetto al normale caffè. Lo si trova in bustine, in polvere o in capsule, in erboristeria o online. In alternativa al caffè verde, potrete scegliere il più comune tè verde.

4) Tè verde matcha 

Una delle soluzioni più salutari ed efficaci all’uso di caffè. Questo tipo di tè contiene ottime quantità di antiossidanti, risulta utile per disintossicare l’organismo e aiuta la digestione. In quanto “verde” contribuisce ad accelerare il metabolismo favorendo quindi il dimagrimento. Rispetto ad altre bevande contiene in minima parte caffeina, quindi non risulta particolarmente adatto alle ore serali (in occasione delle quali è preferibile scegliere un “bianco” o un Rooibos).

5) Caffè di farro

È ricco di calcio, ferro, cobalto, fosforo, magnesio e potassio. Ha anche proprietà antiossidanti grazie all’acido fitico, al selenio e alle vitamine A, B e C. Puoi prepararlo con la moka e gustarlo come un espresso dopo i pasti oppure molto lungo come un caffè americano o una tisana. È l’ideale come bevanda calda della buona notte, con zucchero di canna o miele. Il sapore ricorda quello del caffè liofilizzato.

6) Erba mate

L’erba mate è una bevanda energizzante molto diffusa in Sudamerica. È adatta sia per ritrovare un senso di relax, sia per recuperare le forze. Viene venduta in bustine nelle erboristerie. La potrete preparare come una normale tisana. È utile per ritrovare la concentrazione e per ricaricarsi di nuove energie sia al mattino che nel corso della giornata ma non oltre il tardo pomeriggio perché contiene caffeina. Dopo i pasti sostituisce molto bene il caffè, poiché ha proprietà digestive. È amarognolo con un sentore di legno, simile al tè verde

7) Il Masala Chai

È una bevanda tradizionale indiana: si prepara con foglie di tè nero infuse in una miscela di acqua e latte bollente, il tutto addizionato di spezie in polvere tra cui zenzero, cardamomo, cannella, chiodi di garofano, anice, finocchio e pepe. Le spezie hanno effetti rivitalizzanti, antiossidanti e anti gonfiore. Secondo la tradizione ayurvedica, il Chai apporta chiarezza alla mente, quindi si può considerare un’ottima bevanda contro lo stress. Il tè nero concentrato rilascia molta teina, quindi il momento migliore è al mattino o dopo pranzo. Il sapore è molto aromatico. Se è caldo e zuccherato, le note speziate si sentono ancora di più.

8) Ginseng

Una delle bevande più consumate nei bar durante tutto il giorno, dopo il caffè, è sicuramente il ginseng. Una radice rinvigorente, energizzante e anche digestiva. Se di buona qualità viene presentata come un normale caffè, in tazza piccola o grande, ed ha lo stesso effetto. Ha un gusto dolce e deciso, molto gradito anche dagli appassionati del caffè. Grazie al ginseng si possono migliorare alcune capacità fisiche e mentali poiché rafforza il sistema immunitario. Si tratta di un adattogeno ovvero riesce a portare l’organismo ad uno stato ideale e a superare meglio i momenti di stress, aiuta il corpo ad adattarsi ad ogni cambiamento.

Attenzione a non confondere la bevanda al caffè con il caffè al ginseng. Questa miscela contiene infatti caffè con l’aggiunta della polvere della radice di ginseng; spesso però vengono anche addizionate altre sostanze che sarebbe meglio evitare per avere un prodotto più naturale possibile. In questa bevanda troveremo sia i principi attivi del caffè (caffeina) sia del ginseng che uniti insieme potrebbero essere troppo forti per alcuni soggetti.

Se hai un pò di tempo a disposizione puoi cimentarti con la preparazione del GOLDEN MILK, per iniziare la mattinata con un pieno di energia e sfruttare tutti i benefici della curcuma. Oppure puoi provare il famosissimo LATTE DI UNICORNO, un cremoso frullato dal colore acceso e dalle proprietà rigeneranti.

E tu, quale alternativa al caffè scegli?

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*