Home » cura capelli » Amla: proprietà ed utilizzo per pelle e capelli

Amla: proprietà ed utilizzo per pelle e capelli

L’amla, o uva spina indiana, è una pianta originaria dell’India che produce un piccolo frutto sferico con buccia traslucida giallo verdognola. Nella medicina orientale, l’amla è utilizzata per la cura delle più svariate malattie, grazie ai principi attivi in essa contenuti. In particolare viene utilizzata per tutte le patologie degenerative connesse all’invecchiamento come Parkinson, Alzheimer e demenza senile. La combinazione di vitamina C e di bioflavonoidi in essa presenti la rendono un potentissimo antiossidante in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, agire con potere anti-age su diversi organi e funzioni del corpo e rallentare il processo di invecchiamento, aiutando la longevità (ecco perché viene chiamato il frutto di lunga vita).

Amla: uso cosmetico

In cosmetica l’amla è utilizzata come antiossidante e tonificante per pelle e cuoio capelluto:

  • Sul cuoio capelluto, aumenta la forza dei follicoli piliferi, contrastando la caduta e stimolando la crescita e favorisce inoltre la pigmentazione combattendo l’ingrigimento dei capelli, dona volume e lucentezza, purifica il cuoio capelluto e regola la produzione di sebo.
  • Sulla pelle, tonifica, purifica, e contrasta la comparsa dei radicali liberi. Svolge inoltre un’azione schiarente sulle macchie soprattutto quelle solari.

Come usare l’amla sulla pelle

Sulla pelle del viso e del corpo l’amla può essere applicata come maschera-anti età sfruttando il suo potere antiossidante ma è utile anche per purificare dalle impurità, illuminando e schiarendo la pelle.

  • Impacco purificante per il viso: Miscelare 1 o 2 cucchiaini di polvere di amla con acqua calda fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere un cucchiaino di miele. Applicare la crema ottenuta sul viso, e lasciare agire per 10 minuti, quindi risciacquare. Lo stesso impacco, aumentando le dosi, può essere utilizzato in tutto il corpo prima del bagno o della doccia.  La vostra pelle risulterà più tonica, fresca e levigata. La maschera è ideale anche per chi ha problemi di brufoli e acne, in quanto ha proprietà purificanti e antibatteriche.
  • Olio di amla: Poche gocce di possono essere utilizzate sulla pelle del viso e del corpo per trattare le impurità o per un effetto idratante e ringiovanente. Ottimo questo prodotto naturale anche come antirughe.

Come usare l’amla per i capelli

Per i capelli si può utilizzare l’olio di amla, acquistabile in molti negozi bio. Utile per nutrire e rinforzare le radici, quindi per stimolare la crescita e contenere la caduta dei capelli. Contrasta le doppie punte e dona luminosità, dando benefici ai capelli secchi, crespi, spenti e sfibrati, soprattutto nei cambi di stagione o d’estate, quando tendiamo a stressarli di più, tra mare, sole e salsedine. Per capelli e cute grassa con forfora e prurito, è rinfrescante e purificante e può essere usato in polvere, Condizionatore, lucidante, ammorbidente, purificante, sgrassante e rinforzante: un prezioso alleato nella cura dei capelli.

  • Impacco anti caduta pre – shampoo: L’olio va posizionato e massaggiato su capelli e cuoio capelluto e tenuto in posa per almeno 1 ora e può essere usato settimanalmente. In questo modo l’olio andrà a stimolare la circolazione e a nutrire i capelli. Trascorso il tempo lavatelo via con acqua e uno shampoo neutro e con buon Inci.
  • Impacco anti caduta per cute e capelli: Miscelare 2-3 cucchiai di polvere di amla con acqua calda, fino ad ottenere un composto di consistenza cremosa, quindi lasciare riposare l’impasto ottenuto per almeno 2 ore, e poi applicarlo sul cuoio capelluto e su tutta la chioma, eseguendo un leggero massaggio con i polpastrelli. Volendo si può aggiungere un cucchiaino di miele che ha un effetto disseccante funzionando da balsamo naturale. Lasciare agire per 15 – 20 minuti, quindi risciacquare con abbondante acqua. Si consiglia di eseguire l’ultimo risciacquo con acqua fredda in cui avete precedentemente diluito due cucchiai di aceto di mele, così da eliminare ogni residuo dai capelli.
  • Amla ed Hennè: Mescolato invece all’ hennè intensifica l’effetto colorazione, favorendo la pigmentazione del capello. Si può aggiungere anche alla maschera per capelli all’hennè neutro, che non colora i capelli, ma è una maschera rinforzante che dona spessore e volume ai capelli.

Dove trovare l’amla

L’amla si acquista in erboristeria, in Parafarmacia e nei negozi bio, oppure online. Oltre alla polvere sfusa esistono anche prodotti già pronti, come l’olio per capelli Khadi o la polvere di Amla Khadi, oppure da provare lo shampoo khadi Amla ( lo TROVI QUI‘), uno shampoo ayurvedico privo di solfati, silicone e alcol ideale se si soffre di perdita di capelli. Contiene più del 20% di erbe ayurvediche fresche nella formulazione, come  shikakai, tulsi, neem e brahmi, utili per prevenire la perdita e l’ingrigimento precoce dei capelli. Rinforza le radici, dona corpo e lucentezza.

Potrebbero interessarti anche:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*