Home » bocca e denti » Cura l’alitosi con la fitoterapia

Cura l’alitosi con la fitoterapia

Esistono molte piante che si possono considerare ottimi rimedi naturali contro l’alitosi. La menta e la mentuccia (che spesso vengono confuse tra loro) donano una sensazione di freschezza e di pulizia alla bocca grazie al loro principio attivo, il mentolo. Lo stesso vale per l’Eucalipto (che contiene eucaliptolo).

In caso di alitosi sono efficaci anche i decotti e gli infusi, soprattutto a base di Finocchio e Anice che regolano la digestione e stimolano le secrezioni salivari. Un rimedio naturale utile nel caso in cui il disturbo dipenda da una cattiva digestione rappresentato dal decotto di cumino dei prati (Carum carvi).

Molte piante sono indicate contro l’alitosi in virtù delle loro proprietà antibatteriche, come l’arancio amaro e il limone, ma anche piante aromatiche, come la salvia, timo e rosmarino contribuiscono all’igiene del cavo orale con la loro azione antisettica e le ritroviamo spesso come componenti dei dentifrici.

Ecco alcuni rimedi fitoterapici contro l’alitosi:

Decotto= basilico foglie 10g, anice stellato 10g, liquerizia radice 10g. Mezza tazza prima dei pasti. Mettere 1 cucchiaino di miscela in 250ml di acqua, portare ad ebollizione, lasciare riposare 10 minuti e filtrare.

Infuso=Timo 10g, menta 25g, salvia 20g. Da bere più volte al giorno. Mettere 2 cucchiaini di miscela in  100ml di acqua, lasciare in infusione 10 minuti e filtrare.

Colluttorio “fai da te”= succo di un limone, anice stellato 10g. Lasciare macerare per 4 ore il succo di limone con i semi di anice ridotti in polvere con un pestello in una tazza di acqua fredda. Filtrare ed utilizzare per risciacqui del cavo orale.

Ciao e a presto!

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*