Home » cura capelli » Doppie punte: meglio prevenirle

Doppie punte: meglio prevenirle

Le doppie punte sono un problema che affligge frequentemente i nostri capelli, facendoli apparire ad una prima occhiata crespi, rovinati e poco curati. L’abitudine di guardarsi le doppie punte può anche diventare una mania, spesso un tic fastidioso che oltre a distrarre il nostro interlocutore può danneggiare ulteriormente il capello e addirittura la vista. Cercare di visualizzare le doppie punte sui capelli più corti costringe infatti l’occhio ad estreme messe a fuoco e può portare a continui mal di testa.

Le doppie punte possono essere causate da molteplici fattori. Trattamenti troppo aggressivi, come l’uso costante di piastra e/o fohn, o una cura sbagliata dei capelli sono le cause principali: se il capello non viene adeguatamente nutrito e curato, non è più capace di crescere bene e a un certo punto si può spezzare.  Una volta che si sono formate le doppie punte, l’unica soluzione è tagliare i capelli. Esistono  in commercio numerosi prodotti per prevenire la formazione delle doppie punte, ma riparare la doppia punta già formata è impossibile. Alcuni prodotti, contenenti siliconi, mascherano il problema fino al lavaggio successivo quando eccole ricomparire, le nostre care doppie punte. Perciò una spuntata di capelli ogni tanto è purtroppo obbligatoria.

Oltre ai rimedi da adottare per evitare la comparsa di fastidiose doppie punte, si possono seguire alcune strategie nelle nostre abitudini quotidiane:

  • Non usare il phon a temperature troppo alte, cercando di tenerlo a debita distanza
  • Cercare di spazzolare i capelli il meno possibile quando sono bagnati, perché in quel momento sono meno elastici e più tendenti a sfibrarsi.
  • Alternare lo shampoo che si utilizza abitualmente con uno specifico per capelli sfibrati. Volendo esistono molte maschere nutrienti da utilizzare una o due volte la settimana, anche se attenzione a chi ha capelli fini e tendenti a ingrassarsi perché appesantiscono parecchio.
  • Prima di usare la piastra si possono applicare sui capelli specifici spray che li proteggono dalle alte temperature.
  • la scelta della spazzola è molto importante:  è bene preferire pettini a denti larghi e spazzole di setole naturali.

 

Rimedi Naturali per prevenire le doppie punte

►La cosa più semplice che si può fare a casa in tranquillità è sicuramente un impacco pre-shampoo a base di olio vegetale. Potete provare oli diversi e vedere quale si addice meglio al vostro capello. Potete usare Olio di Argan, l’olio di mandorle o anche l’olio di semi di lino. Quest’ultimo è un ottimo rimedio per contrastare la formazione delle doppie punte, le sue proprietà ristrutturanti sono dovute alla sua particolare composizione in acidi grassi essenziali che aiutano l’idratazione dei capelli regolando la perdita di acqua e mantenendo l’elasticità e la resistenza del fusto.

L’impacco è molto semplice da fare:  si inumidiscono i capelli  e si applica l’olio scelto solo sulle lunghezze (non sul cuoio capelluto).  Si massaggiano le ciocche per far penetrare meglio l’olio, si avvolgono i capelli in un asciugamano inumidito con acqua calda e poi si ricopre il tutto con una cuffia da doccia se l’avete : il calore e l’ umidità  rendono l’olio più penetrante e consentono un assorbimento migliore dei principi attivi. Lasciate l’applicazione il più a lungo possibile (almeno 30 minuti). Risciacquate con uno shampoo delicato.

►Integratori. Spesso mancanze vitaminiche o di specifici minerali rendono il capello fragile. Più il capello tende a sfibrarsi, più facilmente compaiono le doppie punte. Mangiare frutta e verdura  è essenziale in questo caso, ma quando si richiede un supplemento si può integrare l’alimentazione con del lievito di birra, ad esempio, oppure con equiseto. Da provare anche Estetic formula della Solgar, ideale per i capelli sfibrati.

Potrebbe interessarti anche:

Ciao!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*