Home » dieta » Fabbisogno energetico giornaliero: calcola il tuo

Fabbisogno energetico giornaliero: calcola il tuo

Il fabbisogno energetico  giornaliero è definito come l’apporto di energia necessario a compensare il nostro dispendio energetico durante la giornata. L’energia necessaria al nostro organismo viene fornita dagli alimenti e, precisamente, da componenti alimentari energetici quali proteine, grassi e carboidrati. Se si assimilano più calorie di quelle effettivamente spese giornalmente ,il nostro corpo tende ad accumulare grasso superfluo. Quindi per mantenere il peso forma è essenziale conoscere il fabbisogno calorico giornaliero del nostro organismo.

Il calcolo del fabbisogno energetico giornaliero  di un individuo è molto complesso e tiene conto di diverse componenti, tra cui l’età, la corporatura, il sesso, l’occupazione,lo stile di vita individuale. Ecco perché il fabbisogno energetico è diverso da persona a persona. L’unità di misura del fabbisogno calorico giornaliero è la chilocaloria (Kcal) e per calcolarlo si sommano i valori di tre importanti parametri:

  • Metabolismo Basale (MB), che corrisponde alla quantità di energia bruciata quando siamo a riposo e comprende l’energia richiesta per le funzioni metaboliche vitali. Corrisponde a circa il 60-70% del fabbisogno giornaliero.
  • Temogenesi alimentare, ovvero la quantità di energia utilizzata per digerire, assorbire ed immagazzinare le sostanze nutritive nel nostro organismo. Corrisponde a circa il 10% del fabbisogno giornaliero.
  • Metabolismo di attività, ossia l’energia che si consuma con l’attività fisica. Ogni movimento, azione, gesto che facciamo comporta un dispendio energetico. In genere l’energia spesa con l’attività fisica si attesta intorno al 20-30% del nostro dispendio energetico giornaliero e varia in base al livello di attività fisica : più siamo attivi, più energia consumiamo. Poiché ogni tipo di attività svolta presuppone un differente consumo calorico, la corretta determinazione del fabbisogno energetico individuale deve tenere conto dello stile di vita dell’individuo, del numero di ore di lavoro e del tipo di lavoro svolto (sedentario, faticoso….).

La somma di questi valori determina il costante dispendio energetico giornaliero al quale deve corrispondere, attraverso l’introduzione di alimenti, un altrettanto costante apporto di energia, vale a dire un equilibrio fra energia consumata ed energia prodotta. Per questo il dispendio energetico giornaliero coincide con il nostro fabbisogno energetico giornaliero, che nell’adulto medio si aggira sulle 2.400 Kcal al giorno. Vi indico un Calcolatore Online dove inserendo Altezza, Peso, Sesso, Età e ore dedicate alle varie attività quotidiane si conoscerà il proprio fabbisogno calorico giornaliero.

Ciao,continuate a seguirmi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*