Home » Salessere » Haloterapia e grotte di sale

Haloterapia e grotte di sale

halo2Cos’è l’haloterapia

L’haloterapia, o terapia del sale, è un trattamento che consiste nell’inalazione  di un aerosol costituito da particelle di cloruro di sodio micronizzate al fine di ottenere un beneficio per la salute. La terapia del sale si avvale di particolari cabine Aerosal, chiamate “Grotte di sale”, dove pareti e il pavimento sono ricoperte di sale  per ricreare al loro interno il microclima presente nelle grotte salmastre naturali.

Durante il trattamento l’erogatore di aerosol salino rilascia una miscela ottimizzata di cloruro di sodio e ioduro di sodio, le cui particelle sono di dimensioni ideali per raggiungere tutte le sezioni delle vie respiratorie.  Affinché la terapia possa avere un effetto ottimale la grotta di sale artificiale deve generare un microclima controllato. Il generatore di microclima micronizza il sale e lo mescola accuratamente con una corrente regolata di aria, che viene poi dispersa uniformemente in tutta la camera di sale. Le minuscole particelle di sale ionizzate creano un aerosol, in grado di viaggiare in profondità nel sistema respiratorio e raggiungere anche i polmoni a livello alveolare.

Una seduta di haloterapia per un adulto dura circa 30 minuti, mentre la sessione per i bambini è indicativamente di 25 minuti. Alcuni pazienti ottengono un notevole sollievo dei sintomi nell’arco di 4-5 sedute, ma l’esito terapeutico è soggettivo. Attualmente non sono disponibili prove sufficienti per determinare se la terapia del sale è realmente efficace. È importante ricordare che quella del sale è una terapia complementare: aiuta a gestire e a controllare la condizione patologica, ma non dev’essere considerata un’alternativa al trattamento farmacologico.

Benefici dell’ Haloterapia

L’haloterapia può essere utile nei seguenti casi:

  • Allergie;
  • Rinite allergica (o raffreddore da fieno);
  • Raffreddore ed influenza;
  • Tosse;
  • Asma;
  • Sinusite;
  • Tonsillite;
  • Bronchite cronica;
  • Malattia polmonare ostruttiva cronica;
  • Enfisema;
  • Fibrosi cistica;
  • Infezioni dell’orecchio.
  • Malattie dermatologiche (psoriasi,eczema,dermatite….)

Il trattamento haloterapeutico ha dimostrato vantaggi sostanziali per le affezioni a carico delle vie respiratorie, in particolare può essere utile in caso di infezioni virali,tosse, raffreddore, allergie, asma, sinusiti, bronchitiecc. Sulla base di studi clinici, l’aerosol salino inalato svolge un’azione antibatterica ed antinfiammatoria in tutto il tratto respiratorio, assorbe l’edema (gonfiore) delle mucose, rende pervie le vie aeree e allenta il catarro, ripristinando così il normale funzionamento delle ciglia che tappezzano le vie respiratorie.

Inoltre, è stato osservato anche sollievo dai sintomi di una varietà di malattie dermatologiche, come psoriasi, eczema, dermatite ed altre irritazioni cutanee, in quanto l’haloterapia contribuisce a normalizzare la normale flora cutanea superficiale.

Controindicazioni dell’haloterapia

In rari casi, durante il trattamento possono insorgere fenomeni temporanei come prurito, irritazione a livello di pelle, gola ed occhi. L’haloterapia non è raccomandata, invece, per i pazienti affetti da stati acuti in atto di patologie respiratorie, intossicazione a causa di alcol o farmaci, insufficienza cardiaca, Emorragia o epistassi recenti, Emottisi;Grave ipertensione sistemica.

L’haloterapia può essere indicata come trattamento complementare per i benefici che può apportare, ma non deve sostituire la terapia farmacologica, soprattutto in caso di patologie croniche.

Per maggiori informazioni visita la pagina facebook di Salessere o chiamaci al numero

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*