Home » salute » Materassi: ecco le tipologie

Materassi: ecco le tipologie

Per scegliere il materasso ottimale  adeguato alle nostre esigenze è necessario conoscere bene le caratteristiche di ciascuna tipologia.Ecco i principali tipi di materassi:

1) Materassi a molle ortopediche

Sono i tradizionali materassi a molle. Loro caratteristica principale è quella di permettere una buona ventilazione interna, offrendo in questo modo un buon sostegno (soprattutto a persone di corporatura robusta). E’ che le parti superiori e inferiori del materasso siano rivestite da uno strato ammortizzante ed isolante, che vieti alle molle di entrare in contatto con il corpo, assicurando un riposo confortevole.

2)Materassi a molle insacchettate

imagesLe molle di questo materasso sono contenute in sacchetti indipendenti in modo da permettere al materasso di adattarsi alla diversa pressione che riceve dal corpo, sorreggendo il corpo in qualsiasi suo punto con il giusto sostegno, dando un sostegno diverso a seconda del peso e della pressione esercitata dal corpo.

Grazie a questa innovativa tecnica le molle si adattano in piena autonomia, e ogni molla si abbasserà a seconda della pressione esercitata dal corpo, ed indipendentemente dalle molle accanto. In questo modo, oltre a non produrre rumori con il movimento del corpo sul materasso, si permette di non propagare il movimento lungo tutto il materasso, in questo modo evitando di infastidire il proprio coniuge o partner con movimenti e rumori fastidiosi nel caso in cui uno dei due si muova durante la notte. Il numero di molle cambia a seconda dei modelli, di solito ad arrivare fino a 3000 micromolle insacchettate. Più è alto il numero delle molle che costituiscono il materasso, tanto più sarà alta la risposta elastica del materasso e il comfort che questo offrirà. Le molle insacchettate sono ideali per chi vuole avere un materasso accogliente, ergonomico ed a  portanza medio-alta.

3) Materassi memory

memmateSono materassi che si adattano bene alla forma del proprio corpo, assicurando un ottimo adattamento del materasso al peso corporeo ed un adeguato sostegno della colonna vertebrale grazie alla consistenza rigida del materasso, il quale contribuisce in questo modo ad alleviare piccoli fastidi alla schiena.

Il materasso Memory risulta molto sensibile alla temperatura corporea, e riprende in modo graduale la sua forma originale, offrendo garanzia di prestazioni durevoli nel tempo. Grazie inoltre alle sue qualità ultratraspiranti (il memory è di solito microforato), questo tipo di materasso crea un perfetto microclima, ostile agli acari e alla polvere.

4) Materassi in lattice

immagine_schedaEssendo elastici, ed adattandosi bene al profilo del corpo, i materassi in lattice hanno una superficie di contatto ottimale, e favoriscono un rilassamento totale della muscolatura, oltre che una migliore e regolare circolazione sanguigna. Inoltre permettono alla colonna vertebrale di mantenere una linea corretta durante tutto il periodo del sonno.

Il lattice è un materiale in grado di recuperare in poco tempo una dimensione identica a quella originaria, una volta che è stata rimossa da essa la pressione. E’ inoltre anallergico, in quanto composto da micro cellule (sono in milioni) che, avendo una struttura aperta, permettono all’aria di circolare liberamente, impedendo in questo modo che si accumulino muffe e polveri. Il lattice è inoltre ecologico, in quanto essendo un prodotto vegetale è riciclabile e biodegradabile. Altra osservazione da fare è che il lattice, per natura, ha proprietà battericida, germicida e fungicida.

5) Materassi in waterlily

materassi-waterlilyIl waterlily è un poliuretano espanso prodotto grazie all’utilizzo di acqua e materie prime che rispettano persona ed ambiente. Il waterlily è morbido e piacevole al tatto, e offre benessere continuato nel tempo in quanto riprende la sua forma originale anche molti anni dopo il suo primo utilizzo. Il waterlily ha una struttura formata da molte celle comunicanti e come il lattice permette un’azione traspirante favorendo la circolazione dell’aria ed evitando ristagni di umidità e calore, una soluzione che garantisce costantemente la temperatura ideale evitando anche la proliferazione di acari e l’insorgere di fastidiose allergie. Tale materiale è totalmente elastico ed anatomico, quindi un materasso in waterlily si adatta molto bene alla forma del corpo, e distribuisce inoltre il peso in modo equilibrato, alleviando lo stress, i sovraccarichi e le tensioni muscolari.

La scelta del materasso ideale deve essere fatta in base alle caratteristiche fisiche personali. Per scegliere il materasso adeguato alle nostre esigenze è necessario conoscere bene le caratteristiche di ciascuna tipologia ed abbinare ad esso la giusta rete.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*