Home » Casa e Pulizie Domestiche » Modelli di aspirapolvere Dyson: quale scegliere

Modelli di aspirapolvere Dyson: quale scegliere

I modelli Dyson a traino sono caratterizzati dall’aspirazione a tecnologia ciclonica: funzionano quindi senza sacchetto risultando prodotti ideali per la lotta agli acari e contro i vari tipi di allergeni, per la raccolta dei peli degli animali o per la pulizia di superfici particolari, come quella del parquet. Con il passare del tempo la tecnologia Dyson si è evoluta, migliorandosi ed adattandosi alle normative in vigore sul rumore e sulla potenza di aspirazione, così in commercio si trovano tantissimi modelli Dyson a traino. Come scegliere l’aspirapolvere quello giusto?
Attualmente (gennaio 2018) i modelli in commercio differiscono principalmente per:

  • La tecnologia ciclonica, che può essere Radial Root Cyclone oppure Tecnologia Ciclonica Dyson Cinetic™
  • I filtri permanenti: lavabili o non lavabili
  • Le spazzole e gli accessori in dotazione

MODELLI DYSON A TRAINO
I modelli, contrassegnati da sigle specifiche, si dividono in 3 gruppi:

Dyson DC 

Sono i più vecchi, con la forma differente, quasi tutti con :

  • Tecnologia Ciclonica Radial Root Cyclone, la forma radiale incanala il flusso d’aria verso il centro dell’apparecchio, massimizzando la capacità di aspirazione di polvere microscopica e allergeni.
  • Filtro lavabile permanente

Questi modelli andranno AD ESAURIMENTO perchè l’azienda punterà il tutto per tutto sui modelli senza filo.

Ball: (Novità 2017)


Stessa scocca dei DC ma con motore depotenziato (*) per rispettare le nuove normative Europee sui consumi

– Tecnologia Ciclonica Radial Root Cyclone La forma radiale incanala il flusso d’aria verso il centro dell’apparecchio, massimizzando la capacità di aspirazione di polvere microscopica e allergeni.
– Filtro lavabile permanente.
Ha un filtro che necessita di essere lavato periodicamente e un motore meno potente per rispettare le nuove normative europee.

  • Dyson Ball Allergy: In dotazione troviamo la spazzola pneumatica , le Spazzole Multifunzione e Scale, Spazzola con setole morbide in fibra di carbonio.
  • Dyson Ball Multifloor In dotazione troviamo la spazzola pneumatica , le Spazzole Multifunzione e Scale.

Spazzola multifunzione

Spazzola scale

Spazzola con setole morbide in fibra di carbonio

Spazzola pneumatica

(*)Come mai un calo di potenza rispetto al modello precedente?
A partire dal 1 settembre 2017, per la categoria degli aspiratori, la normativa EU aggiungerà delle restrizioni che rivedranno i parametri relativi alla potenza nominale di ingresso (che dovrà essere inferiore ai 900 W e non più 1600 W), al livello di potenza sonora (che dovrà essere inferiore o uguale a 80 decibel), alla resistenza del tubo e alla durata di vita del motore.
I negozi potranno continuare a vendere gli aspirapolvere non a norma rimasti, ma non potranno esserne prodotti di nuovi che non rispettino questa normativa.
Non sarà solo la potenza massima a cambiare: la fase-due del regolamento prevede un abbassamento del consumo energetico da 62 a 43 kWh/anno e una serie di prescrizioni per estendere la vita utile degli apparecchi, ad esempio il motore dovrà essere progettato per funzionare correttamente per almeno 500 ore, mentre il tubo dovrà essere ancora integro dopo 40.000 oscillazioni in tensione.

Cinetic Big Ball: Ultima generazione di Dyson


Stessa forma dei precedenti si differenzia solo per avere entrambe le corone superiori colorate e non solo una come il Big Ball.
– Tecnologia Ciclonica Dyson Cinetic™
– Filtrazione Filtro non lavabile permanente
Si tratta del modello più avanzato senza fastidiosi filtri da pulire.
Tra questi se ne trovano con diversi nomi e colori, ma quello che cambia è solo la dotazione di accessori, l’aspirapolvere in se è sempre lo stesso. Gli aspirapolvere Dyson Cinetic™ hanno 36 punte oscillanti per separare la polvere microscopica che può ostruire gli altri apparecchi. In questo modo, non ci sono filtri da sostituire e la potenza di aspirazione rimane sempre costante. Per questi motivi è sicuramente il modello da preferire.

Pro e contro dei modelli Cinetic Big Ball

PRO:
– potenza aspirante elevatissima– maneggevolissimo
– Tecnologia ciclonica Cinetic: Il più efficiente ciclone Dyson cattura la polvere, lo sporco e le particelle microscopiche.
– Filtro non lavabile permanente: La tecnologia Dyson Cinetic™ separa la polvere in modo talmente efficiente che, a differenza degli altri aspirapolvere, non sono necessari filtri da lavare o sostituire.
– Svuotamento igienico del contenitore: Espelle automaticamente lo sporco intrappolato con un solo “clic”. Pertanto, non c’è nessun contatto con lo sporco.
Manico snodabile per la massima facilità di pulizia: Il manico ruota in tre direzioni, consentendo un movimento a 360° per un maggiore controllo. Pulizie facili e versatili.

– grilletto per diminuire la potenza in caso di blocco (sui tappeti per esempio)
– adattatore per accessori del modello vecchio
–il tubo flessibile più il tubo telescopico permettono di arrivare fino a 3 m di altezza
-grazie alle grandi ruote laterali si trascina agevolmente in giro per casa nonostante il peso
– filo molto lungo (più di 5m).
– Grazie al suo baricentro basso fatica a ribaltarsi, e anche se dovesse succedere si raddrizza da solo automaticamente
– Ottimi materiali e plastiche resistenti

CONTRO:
– prezzo
– accessori non compatibili con modelli senza fili , come il Dyson V8 Absolute
– le operazioni di svuotamento tendono a disperdere la polvere nell’aria (meglio farlo all’aperto)
– il serbatoio tende ad intasarsi di polvere perimetralmente

I modelli Cynetic Big Ball differiscono per le spazzole in dotazione:

  • Multifloor 2: Spazzola pneumatica Dyson, si adatta automaticamente per pulire in profondità tutti i tipi di pavimento. In dotazione Spazzole Multifunzione e Scale, Per aspirare la polvere sulle scale e dalle fessure più strette. Lo TROVI QUI’
  • AnimalPro 2: Progettato per case con animali. La spazzola pneumatica è la stessa, ma in dotazione troviamo le Spazzole Multifunzione e Scale, Turbospazzola in fibra di carbonio, Turbospazzola anti-grovigli, Accessorio snodabile per pavimenti. Lo TROVI QUI’
  • Cynet big ball Musclehead. Non più sul sito del produttore ma acquistabile ancora online, con spazzola usclehead.
    Questa spazzola si adatta automaticamente a tutti i tipi di pavimenti, dalla ceramica, ai tappeti in lana a pelo lungo, fino ai pavimenti in legno. LA TROVI QUI’ 

Turbospazzola in fibra di carbonio

Turbospazzola anti-grovigli

Accessorio snodabile per pavimenti

Gli accessori
Gli aspirapolvere Dyson hanno a disposizione un’ampia scelta di accessori che possono essere forniti in dotazione o acquistati separatamente. Non tutti gli accessori però sono universali, alcuni sono compatibili solo con un determinato modello o tecnologia della Dyson, altri sono adattabili sia a modelli a traino che a scope elettriche attraverso un adattatore. Molti di questi accessori si possono trovare in particolari kit abbinati nella stessa confezione.

NUOVI MODELLI 2020. Dyson ha deciso di puntare sui modelli senza filo, di conseguenza le aspirapolvere a traino andranno ad esaurimento. Scopri i nuovi modelli Dyson 2020 nel prossimo articolo!

Per maggiori info consultare il sito del produttore Dyson.

Potrebbero interessarti anche:

Print Friendly, PDF & Email

9 Responses for Modelli di aspirapolvere Dyson: quale scegliere

  1. Rosanna Lanza ha detto:

    Salve,
    sono in procinto di comperare la mia prima Dyson senza fili e vorrei capire le differenze reali tra la V11 Absolute e V11 Absolute Extra (che costa circa 100 euro in più). A parte la spazzola per il parquet, di cui non posso fare a meno, non sono particolarmente interessata a tutti gli accessori, ma punto sulla qualità di aspirazione e sulla durata con batteria completamente carica. Chiedo quindi un consiglio reale sull’investimento (ulteriore) per la versione extra, o se posso ritenere sufficientemente funzionale anche la versione base del modello Absolute. Grazie infinite per i consigli!

    • Naturalmente ha detto:

      Salve,
      I modelli V11 si distinguono solo per il numero di spazzole e di accessori. La batteria ha la stessa durata, in tutti i modelli si può sostituire con una batteria carica, ma solo un modello ha due batterie incluse, V11 absolute extra pro, mentre il V11 absolute extra e V11 absolute extra+ hanno una Sola batteria inclusa. Secondo me il modello V11 absolute extra che sul sito Dyson costa 649 euro va già bene. Anzi, il mio Dyson V8 absolute secondo me e’ già perfetto a parte la durata della batteria, ma io lo uso quotidianamente per tappeti e cucina, non per tutta casa. Da usare per tutta la casa meglio i nuovi con 60 minuti di autonomia.

  2. Gabriele Rossi ha detto:

    Salve, mi complimento per il blog e l’articolo.

    Personalmente, non riesco a trovare le caratteristiche differenzianti i seguenti modelli: Multifloor 2, AnimalPro 2, Cynet big ball Musclehead, Parquet 2.

    Ho compreso che ciò che cambia sono soltanto le spazzole, ma descrizioni dettagliate in merito fatico a trovarle. Oggi ho potuto vedere il Parquet 2 e pare che sia consigliato per pavimenti “delicati”.

    La cosa che mi ha sorpreso negativamente è la recensione di Altroconsumo che riporta tra i difetti “Inutile per rimuovere peli e fibre dal pavimento”.

    Qual é il suo parere o esperienza a riguardo?

    Grazie anticipatamente 🙂

    • Naturalmente ha detto:

      Salve,

      in effetti le informazioni sui modelli da lei indicati sono molto scarse, questo probabilmente perchè Dyson ha scelto di puntare sui modelli senza filo e per questo gli aspirapolveri a traino, da quello che si è capito, andranno ad esaurimento e smetteranno di proporle. Un peccato, a mio avviso, perchè io ho entrambe e l’aspirapolvere a traino la preferisco, più potente, più performante e non ha una durata limitata di batteria quindi utilizzabile per grandi superfici. Per me unico difetto è il peso e l’ingombro dell’aspirapolvere.

      Per le spazzole non ho avuto modo di provare quelle più recenti, io ho un modello allergy parquet e ho la spazzola parquet, utilizzo esclusivamente quella anche se ho pavimenti in gress perchè molto più leggera e slim, si infila ovunque. La spazzola classica inoltre si incolla al pavimento data la potenza dell’aspirazione e ci vuole forza per utilizzarla, io la utilizzo solo sui tappeti. Posso assicurare che la mia spazzola parquet aspira benissimo fibre e peli dal pavimento. 

      Mi dispiace non poterla aiutare molto, però posso dirle che chiamando il centro informazioni riportato sul sito rispondono in modo esaustivo alle domande e consigliano in base alle esigenze spiegando tutte le differenze tra i modelli, o almeno a me è capitato così, mi sono trovata benissimo.

      Grazie! 

  3. Quarto Rossana ha detto:

    bell’articolo anche se siamo ormai nel 2020, ma utile per me che non voglio comprare il V8/10/11…
    ho dal 2011 in dyson ed è un ottimo aspirapolvere.
    Opterei ora per il Cinetic big ball, ma mi lascia perplessa l’idea di non poter lavare il filtro, come faccio oggi con il mio dyson.
    E’ un dubbio inutile?
    E poi non ho capito bene quale spazzola può servirmi…..
    grazie

    • Naturalmente ha detto:

      Sono dubbi più che leciti, visti i costi dei Dyson. Quello che posso consigliare è di chiamare il numero informazioni, sono super disponibili a spiegare tutte le differenze tra i modelli e le spazzole, io da sola ad esempio avrei sbagliato spazzola prendendo quella morbida per pavimenti, invece mi serviva la rigida da tappeti. Inoltre spiegano come rimuovere e pulire i filtri, nella mia V8 non avevo capito.

  4. Diomede ha detto:

    Ho trovato questo articolo davvero molto interessante, mi ha aiutato a capire la tecnologia Dyson e quale modello comprare.

    • Naturalmente ha detto:

      Sono felice di averla aiutata e posso dirle che dopo 10 anni di servizio il mio aspirapolvere Dyson è perfetto, non ha perso potenza, non ho mai cambiato spazzole…. per me è insostituibile!

      • Quarto Rossana ha detto:

        bell’articolo anche se siamo ormai nel 2020, ma utile per me che non voglio comprare il V8/10/11…
        ho dal 2011 in dyson ed è un ottimo aspirapolvere.
        Opterei ora per il Cinetic big ball, ma mi lascia perplessa l’idea di non poter lavare il filtro, come faccio oggi con il mio dyson.
        E’ un dubbio inutile?
        E poi non ho capito bene quale spazzola può servirmi…..
        grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*