Home » dieta » Nutrizione Immuno Geno Funzionale: la dieta N.I.GE.F.

Nutrizione Immuno Geno Funzionale: la dieta N.I.GE.F.

La Nutrizione Immuno Geno Funzionale è un percorso che, attraverso lo studio delle velocità metaboliche effettuato in base a test genetici e l’integrazione delle più avanzate scoperte in campo immunologico, endocrinologico, neurologico e metabolico, permette un dimagrimento senza stress e facilita l’utilizzo del cibo come reale medicina per il raggiungimento di un benessere duraturo.

La nutrigenetica studia il modo in cui ognuno di noi, che ha un DNA diverso dagli altri, reagisce alle molecole presenti nei cibi.

Come funziona

Durante il colloquio con il nutrizionista viene effettuato un prelievo di DNA tramite tampone all’interno della bocca. Il DNA viene mandato in laboratorio e studiato per creare la Mappa N.I.Ge.F. Qusta mappa è il risultato di una complessa parametrizzazione di diverse centinaia di alimenti. Più di 200 caratteristiche nutrizionali sono messe in relazione con oltre 150 parametri clinici e di laboratorio e una serie di SNPs legati alla nutrizione.

Sulla base della mappa N.I.Ge.F. viene realizzato il piano alimentare personalizzato per ogni individuo. L’aspetto cruciale di questo metodo è che la dieta proposta non è uguale per tutti. Grazie alla mappa N.I.Ge.F è possibile scoprire quali son gli alimenti più idonei in base al proprio metabolismo. Ciò permette all’organismo di metabolizzare il cibo correttamente evitando il più possibile l’accumulo di radicali liberi e il verificarsi di processi infiammatori.

Gli alimenti vengono suddivisi in base a  differenti colori per stabilire la frequenza di assunzione settimanale, ma all’interno delle categorie alimentari è la persona che deve fare la scelta finale sulla propria alimentazione, scegliendo ciò che più gli piace a distribuendolo nei vari pasti.

  • Gli alimenti colorati in verde sono in assoluto i migliori. Non hanno alcuna controindicazione, anzi, possono avere addirittura un ruolo “terapeutico”, nel senso che il loro utilizzo contribuisce a far star meglio il l’organismo e sono da utilizzare con tranquillità secondo le quantità abituali.
  • Gli alimenti in giallo sono “neutri”; non danneggiano l’ organismo, ma non danno neanche particolari “vantaggi terapeutici”.
  • Gli alimenti in marrone da utilizzare con poca frequenza e comunque in quantità ridotte rispetto alle proprie abitudini.
  • Gli alimenti in rosso sono i meno idonei: non solo non danno vantaggi terapeutici, ma danneggiano, a lungo andare, il metabolismo. Sono da utilizzare raramente, con estrema attenzione e comunque in quantità decisamente ridotte rispetto alle proprie abitudini

La cosa più interessante di tutte è poter seguire un regime alimentare, senza l’assillo di dover pesare gli alimenti. Avete capito bene: NON E’ NECESSARIO PESARE GLI ALIMENTI. Bisogna rispettare le combinazioni alimentari e seguire le quantità che si consumano abitualmente (senza aumentarle!). Dimagrire si, ma non solo: la dieta diventa un interessante veicolo per il benessere e non il classico triste strumento per dimagrire.

Sul sito del Metodo NIGEF sono spiegati nei minimi dettagli tutti i principi del metodo, passo per passo. Presso la nostra Parafarmacia Naturalmente è possibile avere maggiori informazioni e prendere appuntamento con la nutrizionista.

Potrebbe interessarti anche:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*