Home » oli essenziali » Olio essenziale di Lavanda

Olio essenziale di Lavanda

La lavanda è un arbusto sempreverde mediterraneo a fusti eretti, con foglie lineari e fiori raggruppati in sottili spighe blu violette. Le parti utilizzate per ottenere l’olio essenziale sono le sommità fiorite. La lavanda e il suo olio essenziale vengono impiegati fin dall’antichità per il loro profumo e per le numerose azioni sia sul corpo che sulla psiche.

Nota aromatica Dolce,fresca,erbacea,floreale.

Principali proprietà dell’olio essenziale di lavanda

Antidepressivo, antispasmodico, antinfiammatorio, cicatrizzante, antisettico, antireumatico, analgesico, decongestionante, sudorifero, insettifugo, riequilibrante nervoso, rilassante.

Impieghi più comuni dell’olio essenziale di lavanda
L’olio di lavanda è uno degli oli essenziali più versatili ed è comodo averlo in casa per i suoi molteplici utilizzi,non solo aiuta il sistema nervoso,ma è utile per il sistema digestivo, le vie respiratorie e i problemi cutanei, i dolori muscolari e articolari. Vediamo insieme alcuni degli impieghi più comuni:

1. STRESS E SISTEMA NERVOSO

  • L’olio essenziale di lavanda è un ottimo sedativo del sistema nervoso centrale : calma l’ansia, l’insonnia, l’agitazione e il nervosismo, ridonando una sensazione di equilibrio e di pace interiore. La lavanda calma le tensioni, riduce lo stress in generale, mitiga l’aggressività delle sindromi premestruali, riequilibra un battito cardiaco un pò accellerato.
    Consiglio: Massaggia 2 gocce di olio essenziale di lavanda su tempie, polsi e nuca inspirando l’aroma lentamente e profondamente, ti aiuterà a ridurre la tensione nervosa, migliorare il mal di testa e alleviare l’ansia e lo stress.

 2.DOLORI E TENSIONI MUSCOLARI

  • L’olio di lavanda può essere usato come olio da massaggio o diluito nel bagno, per alleviare i dolori e le tensioni muscolari. Si utilizza una miscela composta da 6-7 gocce di olio essenziale in 30ml di olio da massaggio (come olio di mandorle, olio di jojoba o olio di sesamo) oppure si aggiunge qualche goccia di olio essenziale nell’acqua della vasca per un piacevole bagno rilassante.

3. AZIONE CICATRIZZANTE E LENITIVA

  • L’olio essenziale di lavanda ha proprietà cicatrizzanti: qualche goccia apporta sollievo in caso di piccoli tagli o ferite superficiali, piaghe, punture d’insetti, eritemi da medusa; è efficace anche contro lievi ustioni da sole e da fuoco.
  • L’olio di lavanda è uno dei pochi oli essenziali che può essere usato puro sulla pelle, per ottenere proprietà lenitive, cicatrizzanti e rinfrescanti si può utilizzare perciò puro o si può diluire con gel di aloe (5 gocce di olio essenziale puro di lavanda in 5 ml di gel di aloe).

4. PROFUMARE GLI AMBIENTI

  • Per profumare gli ambienti diffondi l’olio essenziale di lavanda in casa, attraverso gli umidificatori o i diffusori per aromi, migliorando l’armonia famigliare.
  • Diversamente qualche goccia sul cuscino favorisce un sonno tranquillo e fisiologico, adatto agli adulti stressati e stanchi, ma anche ai bambini e agli anziani.
  • Consiglio: puoi preparare un bel potpourri e sacchettini da mettere nei cassetti che profumano piacevolmente la casa e allo stesso hanno un’azione rilassante.

5.INFLUENZA E RAFFREDDORE

  • Le proprietà analgesiche e antibatteriche rendono la lavanda utile nel trattamento di tutte le malattie da raffreddamento:il suo olio essenziale può essere inalato e rappresentare un rimedio per influenza, tosse, raffreddore, sinusite e catarro.

6. RIEQUILIBRANTE DEL SEBO

  • La lavanda viene impiegata nei cosmetici per il trattamento di pelle grassa e impura. E’ un valido rimedio contro capelli grassi, dermatiti, eczemi, e in particolar modo contro la dermatite seborroica in quanto migliora l’infiammazione, riequilibra il livello di sebo e riduce lo stato allergico che caratterizzano questo disturbo.

7.INESTETISMI CUTANEI

  • Sulla pelle, l’olio essenziale di lavanda ha una azione tonificante e rivitalizzante. Può essere miscelato ad un olio vettore , come olio di mandorle o di jojoba, ed utilizzato per massaggiare le pelli rilassate con presenza di cellulite e smagliature.

Avvertenze
L’olio essenziale di lavanda viene considerato sicuro,  per cui non ci sono particolari precauzioni alle quali attenersi. E’ importante ricordare però che l’utilizzo improprio degli oli essenziali può essere pericoloso, a dosi eccessive risulta infatti tossico e raramente può causare fenomeni di sensibilizzazione cutanea.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*