Home » integratori » Proprietà curative dell’Aloe Vera

Proprietà curative dell’Aloe Vera

L’Aloe è una pianta officinale appartenente alla famiglia delle Liliacee, da sempre conosciuta come la pianta dalle mille virtù. Le proprietà ed il contenuto più o meno elevato di principi attivi varia a seconda della varietà di Aloe. Esistono circa 250 varietà di aloe, ma quelle maggiormente utilizzate per le loro proprietà terapeutiche sono: Aloe Barbadensis (o Aloe Vera), Aloe Ferox e Aloe Arborescens.

L’Aloe Barbadensis, meglio conosciuta come Aloe Vera, è caratterizzata da foglie verdi carnose e molto lunghe, con punte aguzze, che crescono a rosetta direttamente dal terreno. Al momento del massimo sviluppo della pianta dalla parte più interna delle foglie viene estratto un gel che, una volta stabilizzato, trova numerose applicazioni in virtù delle sue proprietà benefiche e curative sulla salute dell’uomo e degli animali. Decorticando la parte più esterna delle foglie si ottiene invece un succo, ricco di principi attivi chiamati antrachinoni (l’aloina innanzittutto), con spiccate proprietà lassative e dal sapore amaro.

Le proprietà curative sono dovute agli innumerevoli principi attivi e nutrimenti di cui è costituita la pianta di Aloe Vera: Mucopolisaccaridi (zuccheri complessi racchiusi nel gel interno della foglia), Antrachinoni, Vitamine, Sali minerali e più di 150 componenti attivi quali aminoacidi, acidi organici, fosfolipidi, enzimi, saponine e lignine.

Proprietà curative dell’Aloe Vera

Vediamo insieme le principali proprietà curative dell’Aloe:

►L’utilizzo più conosciuto del gel di aloe vera è quello per i problemi della pelle. Il gel infatti elimina le cellule morte della pelle, aiuta a rigenerare la crescita di quelle nuove e favorisce la salute dei tessuti accelerando la guarigione. E’ molto usato in cosmetica e per risolvere problematiche quali:

  • ustioni causate da una forte esposizione al sole o da bruciature causate da contatto con materiali bollenti
  • piaghe da decubito e ferite post operatorie
  • piccoli tagli e punture di insetto
  • psoriasi ed eczemi ed alcune forme di allergie da contatto
  • come idratante nei casi di rughe o eccessiva secchezza della pelle

►Il succo di Aloe assunto per via orale trova diverse applicazioni:

  • Ha proprietà depuranti e disintossicanti, facilita l’eliminazione delle scorie tossiche dal nostro corpo, riequilibrando in modo naturale l’organismo in alcune delle sue funzioni.
  • Viene utilizzato per problemi di stomaco e digestivi, aiutando la normale regolarità intestinale e riducendo l’acidità di stomaco.
  • Aiuta le difese immunitarie dell’organismo fornendo sali minerali (come zinco, magnesio e ferro), enzimi, vitamine e numerosi principi attivi importanti l’attivazione  e la modulazione del sistema immunitario, come l’Acemannano (polisaccaride complesso che rinforza il sistema immunitario attivando i fagociti, gli anticorpi e le cellule killer).
  • Apporta minerali importanti per l’organismo come il calcio, sodio, ferro, potassio, cromo, magnesio, manganese, rame e zinco.
  • Integra numerose vitamine, come le vitamine A, B1,B2,B12,C,E, Acido folico e Niacina.
  • Contiene aminoacidi e numerosi enzimi; gli aminoacidi sono elementi fondamentali per i processi di rinnovamento cellulare, per la sintesi delle proteine, sono fondamentali per tutti i processi vitali. Otto di questi sono essenziali e non possono essere creati dal nostro corpo, ma li possiamo trovare nel gel della pianta di aloe vera.

►Il gel di Aloe è utilizzato anche come antinfiammatorio per i dolori articolari, come artriti o reumatismi, e per infiammazioni del cavo orale e gengiviti.

Differenza tra Aloe Vera e Aloe Ferox

L’Aloe Ferox è una pianta più antica dell’Aloe Vera che cresce solo in una zona ristretta del Sud Africa. Le proprietà curative sono le medesime dell’Aloe Vera, ma rispetto a questa Il succo di Aloe Ferox ha un contenuto molto più elevato di calcio, ferro, aminoacidi e polisaccaridi (circa il doppio) ed un minor contenuto di aloina. Ciò rende il succo di Aloe Ferox  un pregiato integratore e depurante dell’organismo, ma il costo è più elevato rispetto al succo di Aloe Vera.

Controindicazioni

L’uso di aloe vera è sconsigliato in gravidanza e allattamento, nei bambini sotto i 12 anni, per chi soffre di allergie, cistiti, problemi alla cistifellea, colite ulcerosa  e diabete. Chiedere il parere del medico se si assumono altri farmaci, sconsigliato in caso di terapia con diuretici o cortisonici.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*