Home » maschere e scrub » Scrub: esfoliazione dell’epidermide

Scrub: esfoliazione dell’epidermide

Per mantenere l’epidermide elastica e morbida le regole d’oro sono essenzialmente due: esfoliare ed idratare. Con una corretta esfoliazione, la pelle riacquista rapidamente la sua naturale luminosità  e una volta rinnovata è pronta a ricevere i successivi trattamenti idratanti e nutrienti traendone i maggiori benefici possibili.

L’esfoliazione consiste essenzialmente nel rimuovere lo stato più superficiale di cellule morte che ricoprono l’epidermide, garantendole una pulizia profonda e permettendole di “respirare” di nuovo con maggiore libertà. I prodotti per l’esfoliazione contengono sostanze abrasive che “sfregano via” le cellule morte restituendo alla pelle il suo aspetto giovanile e fresco. Non si deve però esagerare con le applicazioni, altrimenti si rischia di rendere troppo sottile la cute e quindi di indebolirla.

Ogni parte del corpo necessita di una cura particolare con prodotti specifici. Scrub, gommage e peeling sono termini che spesso vengono confusi, ma si riferiscono invece a tre azioni diverse e ben distinte sulla pelle:

  • Lo scrub è il trattamento esfoliante indicato per tutte le zone del corpo, tranne il viso. Lo scrub aiuta a rinnovare l’aspetto della pelle e a renderla più liscia e luminosa: si tratta di un trattamento esfoliante meccanico che promuove il rinnovamento dell’epidermide stimolando nel derma la produzione di collagene. Si può effettuare in maniera più o meno intensa per ottenere risultati diversi: ad esempio, per ammorbidire le ruvidità più marcate su ginocchia, gomiti o talloni o per eliminare l’effetto buccia d’arancia su cosce e glutei come trattamento anticellulite.
  • Per la pelle del viso il trattamento esfoliante più adatto è il gommage: le sostanze abrasive sono più delicate dello scrub e si uniscono a elementi idratanti ed emollienti. Il gommage combina due diverse azioni – esfoliazione e nutrimento – essenziali per mantenere la pelle del viso fresca e giovane. Il gommage per il viso va passato su fronte, mento e naso, dove la quantità di impurità è maggiore, lasciando fuori il contorno occhi dove la pelle è più sottile. Ottimi risultati sono visibili con l’uso regolare del gommage una o due volte la settimana.
  • Il peeling è un’esfoliazione che si ottiene attraverso procedimenti sia meccanici che chimici: per questo motivo non si effettua in casa propria, ma in centri estetici con un’estetista professionista. Il principio base del peeling è quello di sfruttare le proprietà di alcune sostanze, gli alfa e i beta idrossiacidi, per accelerare il naturale ricambio della pelle e generare così cellule nuove e vitali.

Esistono moltissimi prodotti in commercio per esfoliare viso e corpo, alcuni sono davvero fantastici, se non li avete mai provati è il momento ideale! Nel frattempo esistono molti modi per creare uno scrub “fai da te” in casa vostra, continuate a seguirmi e vi insegnerò come fare!

A presto!

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*