Home » integratori » Succo di Aloe Vera: proprietà e benefici

Succo di Aloe Vera: proprietà e benefici

Tra le diverse specie di aloe esistenti, l’Aloe vera (o Aloe barbadensis Miller) è la più conosciuta come rimedio naturale grazie alle sue numerose proprietà. La caratteristica principale di questa pianta è di avere le foglie carnose che racchiudono al loro interno un gel dalle straordinarie proprietà. Infatti tale gel contiene 200 composti attivi e oltre 75 nutrienti tra cui:

  • 20 minerali, inclusi calcio, cromo, ferro, fosforo, magnesio, manganese, potassio, sodio, zinco.
  • 18 amminoacidi sui 20 necessari all’uomo
  • 12 vitamine, incluse A, C, D, E e il gruppo B
  • enzimi, necessari a tutti i processi vitali
  • saccaridi , saponine e steroli vegetali

Le foglie di aloe vera si utilizzano sia per l’estrazione del gel (per uso esterno) che del succo (per uso interno). Il gel si è mostrato particolarmente efficace nel trattamento topico di ustioni, abrasioni, psoriasi e altre malattie della pelle mentre il succo viene utilizzato principalmente come immunomodulante, disintossicante e per le problematiche gastrointestinali.

Il succo di Aloe vera contiene ALOINA, un principio attivo che, se assunto con continuità, si è rivelato irritante per la mucosa intestinale con un effetto lassativo marcato, ecco perché quasi tutti i prodotti attualmente in commercio a base di Aloe, da assumere per via interna, sono stati sottoposti ad un trattamento che priva il succo di questa sostanza.

BENEFICI DEL SUCCO DI ALOE

I principali benefici del succo di Aloe fresca riguardano:

Apparato gastro-intestinale: Il succo di aloe fresca dal gel è un potente antinfiammatorio utile come integratore di supporto nelle malattie infiammatorie croniche e nelle patologie infiammatorie del tratto digerente (colite ulcerosa, colon irritabile). Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, dovute principalmente ai mucopolisaccaridi contenuti nella pianta, l’Aloe è utilizzata per problemi come colite, gastrite e altri tipi di infiammazioni ma, come specificato prima, deve essere rigorosamente senza Aloina, per non riscontrare al contrario un peggioramento dei sintomi. Il succo di Aloe Vera può migliorare l’assorbimento delle proteine e la regolarità intestinale. Può anche riequilibrare la flora batterica intestinale e ridurre problemi digestivi come il bruciore di stomaco.

Sistema immunitario: I polisaccaridi contenuti nel succo di Aloe, in particolare l’Acemannano, hanno mostrato proprietà immunostimolanti: aiutano la produzione di citochine e stimolano l’attività dei macrofagi. Inoltre alcuni studi hanno dimostrato che gli estratti di Aloe sono in grado di agire contro alcuni tipi di batteri, virus o funghi tra cui l’Escherichia coli e la Candida albicans, svolgendo quindi una funzione antibatterica ed antivirale.

Antiossidante e disintossicante: L’assunzione del succo d’aloe favorisce la disintossicazione dell’organismo sia dalle tossine esogene, provenienti quindi dall’ambiente, introdotte per via orale o respiratoria, che da quelle endogene, prodotti di scarto del metabolismo, come i cataboliti, aiutando così l‘azione depurativa del fegato. Il manganese ed il selenio rientrano in due importanti enzimi (glutatione perossidasi e superossido dismutasi), responsabili dell’azione antiossidante dell’aloe,  in grado cioè di rallentare il processo di invecchiamento cellulare.

UTILIZZI DEL SUCCO DI ALOE

L’utilizzo più frequente del succo di aloe vera rimane quello di chi vuole rafforzare le proprie difese immunitarie in vista dell’autunno-inverno o più in generale dei cambi di stagione, quando tendenzialmente l’organismo è più fragile e facilmente attaccabile da microrganismi patogeni. Molto apprezzato però anche per l’azione detossificante e depurante per l’organismo.

ASSUNZIONE DEL SUCCO DI ALOE

Il succo di Aloe Vera si trova in erboristeria e nei negozi di prodotti naturali. Ogni confezione di succo può avere caratteristiche, modalità di assunzione e di diluizione in acqua diverse, anche in base alle proprie condizioni di salute. Sulle modalità e sulle tempistiche di assunzione del succo di Aloe Vera potete fare riferimento al vostro erborista di fiducia. Solitamente il succo di aloe va preso due volte al giorno, puro o diluito con acqua o succo di frutta a piacere ,per un periodo che in genere dura 2 o 3 settimane. Ogni prodotto viene venduto dotato di un misurino (che generalmente corrisponde a 20 -25 ml di prodotto).  L’aloe vera si può acquistare anche online, su amazon, come l’Aloe Vera Zuccari ma se si assumono farmaci è meglio consultare prima il medico e leggere attentamente le controindicazioni e gli effetti collaterali.

CONTROINDICAZIONI ED EFFETTI COLLATERALI

Come tutte le piante, anche l’Aloe non è esente da possibili effetti collaterali riscontrabili il più delle volte in particolare nel tratto gastrointestinale con crampi e diarrea. In questo caso è bene interrompere subito il trattamento.

  • L’assunzione di succo d’aloe vera è sconsigliato anche durante gravidanza e allattamento. Se si assumono farmaci è bene sempre informare il proprio medico per evitare eventuali interferenze.
  • E’ sconsigliato un utilizzo a lungo termine, è preferibile fare dei cicli di trattamento.
  • L’aloe non deve essere utilizzata da bambini al di sotto dei 12 anni.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*