Home » sana alimentazione » Yogurt con latte di cocco: 100% vegetale e privo di lattosio

Yogurt con latte di cocco: 100% vegetale e privo di lattosio

Il latte di cocco è una bevanda vegetale ottenuta per spremitura della polpa grattugiata del cocco (Cocus Nucifera). Il latte di cocco non va confuso con l’acqua di cocco: mentre infatti il latte viene estratto per spremitura della polpa, l’acqua di cocco rappresenta il liquido semitrasparente racchiuso all’interno della noce.
Simile al latte vaccino solo per aspetto e consistenza, il latte di cocco è privo di lattosio, il che lo rende adatto all’alimentazione dei soggetti intolleranti a questo zucchero, ai vegetariani e ai vegani. Come gli altri tipi di latte vegetale il latte di cocco non contiene colesterolo, tuttavia fornisce molte calorie (100 ml di latte di cocco apportano ben 197 Kcal) ed è ricco di grassi saturi.

Proprietà nutrizionali

Sono diversi i benefici apportati da questa bevanda. Qui ne riassumiamo i principali:

  • Fonte di minerali: È una buona fonte di minerali, scarsi nel latte vaccino e nelle altre bevande che cercano di simulare il latte, in particolare antiossidanti come il selenio e il magnesio, ma anche micronutrienti chiave come potassio, ferro e zinco.
  • Fonte di vitamine: in misura minore, rappresenta una fonte di vitamine C ed E, anch’esse potenti antiossidanti protettivi contro l’azione dei radicali liberi.
  • Grassi “buoni”: La metà dei suoi grassi è composta da acido laurico, che nonostante sia un grasso saturo, ha dimostrato di diminuire i livelli di colesterolo LDL (cattivo) in favore del colesterolo HDL (buono). esercitando dunque un effetto preventivo sul rischio cardiovascolare.
  • Aumenta il senso di sazietà: Il latte di cocco apporta un discreto quantitativo in termini di fibra (2.13g/100 g di prodotto): a tal proposito, questa bibita vegetale contribuisce ad aumentare la percezione di sazietà tenendo a freno l’appetito. Non a caso, il latte di cocco viene per certi versi considerato una sorta di regolatore della fame.

Il latte di cocco è disponibile nei supermercati e nei negozi di alimentazione Bio, oppure si può realizzare in modo casalingo. In alternativa esiste anche la polvere di latte di cocco, basta aggiungere acqua per ottenere una bevanda cremosa o leggera, a seconda dei gusti.

Yogurt con latte di cocco

Con il latte di cocco si può ottenere lo yogurt al latte di cocco, ideale per gli intolleranti al lattosio e i vegetariani e vegani. Lo yogurt al latte di cocco si può fare in casa, anche aiutandosi con una yogurtiera, oppure si può acquistare già pronto. Granarolo, ad esempio, lancia la nuova alternativa vegetale allo yogurt 100% Vegetale Fatto con il Cocco, presentata in anteprima a Cibus 2018 e ora disponibile sugli scaffali delle principali insegne della grande distribuzione.

La gamma è una preparazione fermentata a base di cocco, senza soia, senza glutine e senza lattosio, proposta in quattro varianti di gusto: Bianco dolce, Lime (con scorzette), Mango (con pezzi di frutta) e Menta.

I nuovi Granarolo 100% Vegetale Fatti con il Cocco nascono dalla volontà di rilanciare il segmento delle alternative vegetali allo yogurt con una proposta che allarghi i consumi attraverso il miglioramento della cosiddetta “esperienza del gusto” e con l’obiettivo di esplorare basi vegetali diverse dalla soia.

Potrebbero interessarti anche:

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*